Pages Menu

Pubblicato da il 28 Gen, 2019 in Anatomia, Splancnologia

0

Stomaco: Peritoneo

Clicca sull'immagine per visualizzare lo shop di How To Med!

Vuoi personalizzare una mascherina?
Scrivi un messaggio alla nostra pagina Facebook!

Il peritoneo avvolge lo stomaco tramite due lamine

  1. La lamina peritoneale anteriore riveste la faccia anteriore dello stomaco proseguendo:
    • in alto sulla faccia anteriore dell’esofago e sul fondo dello stomaco, fino a coprire una piccola porzione della sua faccia posteriore.
    • in basso e a destra nel duodeno.
  2.  

  3. La lamina peritoneale posteriore riveste la faccia posteriore dello stomaco
    • fino alla parte superiore del corpo.
    • in basso si prolunga per un breve tratto sul duodeno.

Sulla faccia posteriore del fondo dello stomaco le due lamine peritoneali non si incontrano, quella anteriore si riflette in alto verso il diaframma formando il legamento gastrofrenico, quella posteriore invece si riflette in basso sulla parete posteriore dell’addome per continuare con il peritoneo parietale.

Il cardia, la faccia posteriore dell’esofago e una parte del fondo dello stomaco sono sprovvisti di rivestimento peritoneale e sono in diretto rapporto con il diaframma.

Lungo la faccia posteriore del fondo dello stomaco, accanto alla grande curvatura, le due lamine peritoneali si uniscono a formare il legamento gastrolienale (o gastrosplenico), teso dalla faccia posteriore dello stomaco all’ilo della milza, che contiene i vasi gastrici brevi.

Lungo la parte orizzontale della grande curvatura, inferiormente al legamento gastrolienale, le due lamine si uniscono per dare il legamento gastrocolico. Questo – estendendosi dalla grande curvatura dello stomaco alla flessura sinistra del colon, al colon trasverso, alla flessura colica destra e al duodeno – costituisce la radice anteriore del grande omento.

Lungo la piccola curvatura le due lamine si uniscono e danno origine al legamento epatogastrico, il quale continuando verso destra con il legamento epatoduodenale forma il piccolo omento, che si fissa al fegato in corrispondenza del solco trasverso e del solco del condotto venoso.

Le pareti dei margini laterali dello stomaco non sono strettamente aderenti al rivestimento peritoneale, questo facilita la sua dilatazione durante la fase di riempimento.


 
« Torna a: Splancnologia dell’addome e della pelvi

Commenti

Scroll Up